Il Tuo Artedelrestauro:       Area Riservata | Accademia del Restauro | Carrello | Sconti e Promozioni

La valutazione di un mobile antico.

Postato in: Antiquariato
In questi giorni Rino, un amico studente dell'Accademia del restauro mi ha sottoposto la valutazione di un mobile neoclassico appena acquistato. Consiglio spesso ai miei studenti l'acquisto di mobili antichi.

Acquistare, per poi magari rivendere una volta restaurato, un mobile antico significa mettersi in gioco, imparare ad analizzarlo a fondo, valutarne lo stato di conservazione, l'eventuale restauro e collocarlo in maniera precisa nel periodo storico in cui è stato costruito. Tutti elementi che concorrono a determinarne il valore di mercato.



In questo caso il dubbio era che il mobile, un cassettone neoclassico in stile "retour d'egipte", potesse essere stato costruito nella seconda metà dell'800 riprendendo gli stili del passato. Come poter collocare il mobile nella giusta epoca?

I trucchi sono tanti. Come spesso dico, i mobili vanno guardati più dentro che fuori, più dietro che davanti. In questo caso, oltre alla costruzione del mobile è stata fondamentale la valutazione delle serrature originali.

La ferramenta di un mobile, infatti, ti è di grande aiuto, soprattutto se originale come in questo caso. Le serrature del mobile sono state chiaramente costruite nei primissimi anni dell'800, puoi vedere il foro di uscita per una chiave ancora "maschio" come nel 700 ed il catenaccio sottile, tenuto da una molla molto semplice, tipico dell'epoca.



Come vedi, molti sono gli elementi che puoi prendere in considerazione per la corretta valutazione di un mobile. L'esame della ferramenta come serrature, cardini, chiodi è solo uno di questi.

Se ti iscrivi alla mia newsletter, inserendo il tuo nome e la tua email, riceverai gratuitamente un Mini Corso di Restauro e, oltre a consigli, video e tutorial, avrai gratuitamente mio ebook "Scopri il falso in otto mosse" dove ti rivelo tanti trucchi per valutare correttamente un mobile antico.

Nella prima immagine, tratta dalla Grande enciclopedia dell'antiquariato, edizioni De Agostini, un cassettone "Retour d'egipte". Nella seconda immagine una serratura dei primi anni dell'800, costruita ancora come nel 700.

 

Lascia il tuo commento


I commenti degli utenti:

Commento di: giuseppe
Mi sono imbattuto nel vostro sito per caso. Ero in cerca di un corso specifico sul restauro del mobile, che fosse nelle vicinanze della mia città (provincia di Siracusa). Faccio il falegname da circa 3 anni con una passione per il legno che va oltre.Non ho ancora visitato nei particolari il vostro sito; apparentemente sembra interessante. Vi farò sapere successivamente i miei commenti a riguardo. Intanto vi saluto ringraziandovi per tutto.

Commento di: carlo
Grazie a te Giuseppe, per il commento gradito. Attendo tuoi ulteriori commenti...cosa miglioreresti nel sito? Secondo te cosa manca?

Commento di: stefano
Ottima iniziativa complimenti a te.

Ciao

Commento di: carlo
Ciao Stefano, grazie :))

Commento di: Anna
Salve,
mi sono appena registrata per ricevere il mini corso gratuito.

Sono curiosa e molto grata per la cortese disponibilità.
Cordiali saluti,
Anna

Commento di: carlo
Ciao Anna, grazie a te, iscrivendoti al mini corso di restauro riceverai un sacco di materiale sul restauro dei mobili antichi, sono sicuro che ti piacerà: ebook, tutorial, video e teleconferenze...

Commento di: dante
ciao a tutti,in particolare al maestro Carlo,con il corso in dvd sono riuscito a fare dei piccoli restauri,e ricavare qualche soldino,ma la soddisfazione maggiore e quando il cliente o l'amico rimane soddisfatto,grazie ai consigli e al corso del maestro,un ciao a tutti.

Commento di: carlo
Ciao Dante, l'hobby del restauro è molto interessante anche per questo aspetto. Sai come la penso io: farsi pagare, il giusto, per un restauro è doveroso anche da parte di un hobbysta, puoi avere così le risorse per l'acquisto dei materiali, gli attrezzi ed i corsi per la tua crescita professionale.

Commento di: angelo
Spettabile carlo , non ho parole a riguardo sei veramente grande ; sono un appassionato del mobile antico e del restauro che pratico da quando avevo quattordici anni, passione questa trasmessa da un anziano ebanista , dal quale ho imparato le diverse tecniche di restauro e di intaglio del legno nonche la lastronatura. Navigando su internet e ricercando il prezioso sangue di drago mi sono imbattuto nel tuo sito e credimi sono rimasto piacevolmente meravigliato nel vedere come un professionista del restauro mette a disposizione il proprio sapere e le proprie conoscenze su un arte che solo pochissimi artigiani conoscono. Detto questo ho acquistato i tuoi corsi per conoscere e migliorare ancora di più le tecniche del restauro di quel favoloso mondo dell' antico. Grazie anticipatamente di tutto.

Commento di: carlo
Ciao Angelo, grazie a te per la fiducia che mi dimostri acquistando i miei corsi. La possibilità che hai avuto di frequentare un ebanista è stata per te, come lo è stato per me per me, una grande fortuna, frequentare una bottega è il modo migliore e più antico per l'apprendimento di un'arte. Artedelrestauro.it crede nella possibilità di ricreare il rapporto allievo/maestro anche in forma virtuale, utilizzando le moderne tecnologie. Riusciremo nell'intento?

Commento di: gianni
egregio maestro,pur operando nel settorerestauro metalli, ho avuto spesso modo di imbattermi nel settore legno, e grazie ai tuoi suggerimenti mi sento un pò più bravo e capace anche nel mio settore. grazie dei suggerimenti e delle tue pubblicazioni sempre utili. ( a salerno si dice che a 90
anni, a vecchia aveva da imparà) saluti..

Commento di: anna
Ciao Carlo,io non sono un esperta di antiquariato nè mi intendo di restauro e per questo che ho cercato qualcuno che mi potesse consigliare.Penso di aver affidato alle mani sbagliate la cura di una credenza appartenuta alla mia bisnonna (risaliamo a fine 800)che aveva una serratura molto simile a quella della foto;ricordo (quando l'ho sverniciato)che aveva dei chiodi a forma di T molto sottili e un sistema di incastro delle tavole ad "L".Ora il falegname "esperto di antichità"mi dice che il retro del mobile è tutto marcio, come le mensole,e che provvederà a cambiarle.Come mi devo regolare? Ti ringrazio di cuore

Commento di: carlo
Ciao Anna, affidare il restauro di un mobile antico ad un "falegname" e non ad un restauratore professionista è una scelta che può rivelarsi sbagliata. E' più facile sostituire piuttosto che recuperare. Senza foto del mobile e della schiena in particolare mi è molto difficile darti una risposta professionale. Il consiglio che posso darti è di valutare molto bene la sostituzione della schiena di un mobile antico, potresti anche dimezzarne il valore.

Commento di: carlo
Ciao Carlo,
sono un autodidatta che da un pò di tempo mi dedico alla costruzione di mobili, anche in legno massello e al restauro di mobili antichi. Ho lasciato i miei dati per ricevere il mini corso sul restauro, in futuro avrei delle domande da porti in merito alla lucidatura a gommalacca. Complimenti per il sito realizzato in modo razionale e molto funzionale. Grazie per il tempo che mi dedicherai.

Commento di: carlo
Ciao Carlo, hai fatto benissimo a iscriverti al corso gratuito sul restauro. Nei prossimi giorni riceverai molto materiale sul restauro dei mobili antichi ed entrerai nella mia bottega virtuale di restauro. Potrai così approfondire molti aspetti di questa antica arte ed interagire con me per qualsiasi dubbio o chiarimento.

Commento di: jessica
salve cercando di capire il valore di un mio mobile mi sono imbattuta nel suo sito... visto che lei se ne intende di antichità è possibile avere un suo parere? si tratta di un mobile molto grande con due cassettoni e due ante sotto su i cassetti è poggiata una grande lastra di marmo poi ci sta una mensolina posizionata su due piedi a chiudere lo spazio che va tra il marmo e la mensola ci stà un'arcata di intero legno decorato e al centro una decorazione di frutti. se vuole le posso mandare qualche foto.

Commento di: carlo
Ciao Jessica, ti consiglio di rivolgerti all'amico Andrea Bardelli sul suo sito www.antiqua.mi.it

Commento di: carlo
Ciao Jessica, ti consiglio di rivolgerti all'amico Andrea Bardelli sul suo sito www.antiqua.mi.it

Commento di: Mariella
Salve... avrei bisogno di far valutare un divano con due poltrone che ho appena acquistato, mi è stato detto che è un classico "biedermeier" ovvero stile austriaco. Chiaramente ho bisogno di un parere più esperto. Ho fatto delle foto da poter inviare. Aspetto una vostra risposta. Cordiali Saluti Mariella

Commento di: carlo
Ciao Mariella, ti consiglio di rivolgerti all'amico Filippo Prompergher che puoi contattare qui

Commento di: Anna
I tuoi consigli sono utilissimi...
Mi farà piacere riceverne ancora.


Saluti

Commento di: Vincenzo
Salve a tutti e buon giorno maestro Carlo,ho letto alcuni post e quesiti fatti delle altre persone del sito ed ho subito capito la sua capacità, non solo di capire il problema delle persone ma anche la sua pazienza nel rispondere in maniera accurata e approfondita ma sopratutto senza approfittare della sua conoscenza per sminuire altri ancora grazie.vorrei un aiuto da parte sua, ho un divano ke mio nonno paterno mi ha donato regalatogli da una baronessa,ho cercato di avere alcune info da lui per sapere su per giù l anno, il periodo,lui molto vago mi disse ke potrebbe risalire al fine 800 e possibile?l aiuto ke le chiedo e se potrei inviare delle foto(scattate dove in ke punto vorrei il suo aiuto)e capire se con la sua valutazione potrebbe avere un valore, e se con il tempo tramite il suo aiuto e la sua guida potrei restaurarlo anke io,da premettere ke sono completamente ignorante in materia.Ringraziandola anticipatamente le augura una buona giornata.

Commento di: carlo
Ciao Vincenzo, Il restauro dei mobili imbottiti è piuttosto articolato e oltre al lavoro di restauro e lucidatura comporta anche il lavoro di un bravo tappezziere. Per inquadrare l'epoca e lo stile del mobile puoi spedirmi un paio di foto(una del mobile e una visto da sotto)al mio indirizzo carlo[at]artedelrestauro.it sostituendo [at]con la @

Commento di: Arturo
Ciao, mi sono appena iscritto e credo che il tuo materiale sia interessante e importante per aiutarmi a finire certi lavori.
Grazie in anticipo e saluti

Commento di: carlo
Ciao Arturo, grazie per la fiducia :)


Lascia il tuo commento


Ricevi gratis una Guida al restauro subito nella tua casella email!

Più di 15.000 utenti ne hanno già fatto uso; tu cosa aspetti?

Cerca nel blog:

Categorie del blog

Archivio post

Dicono di me..

.... non si finisce mai di imparare!!!! Ho apprezzato i tuoi tutorials. Sappi che ho fatto risuscitare, con i tuoi consigli, i mobili di famiglia! Mi sono divertito un mondo mentre amici e conoscenti passavano davanti al mio box ed ognuno si trasformava in esperto dandomi dei consigli, ma io proseguivo nel mio intento ed alla fine quando il mobile restaurato era nel suo pieno splendore, tutti si dimostravano orgogliosi dei consigli datimi ma, solo io però ho lavorato duramente, seguendo i tuoi di consigli. E' per me è un piacere averti conosciuto in Internet e ti auguro ogni bene.

Bruno