Scopri tutto quello che c’è da sapere sui mobili dell’800 stile Luigi Filippo.

Riconosci lo stile, l’epoca di costruzione, gli elementi decorativi, se i piedi sono originali o meno, con quale legno è stato costruito, da quale regione dell’Italia proviene, se è un mobile in stile o ancora se è stato costruito nella prima metà dell’800!”

Finalmente una guida passo passo per imparare tutto questo e molto ancora.

Quante volte, prima di un restauro o di un acquisto, ti sei trovato davanti a un mobile antico e non sei riuscito a capirne l’epoca e lo stile o a impiegare un sacco di tempo per capirlo?

Anch’io, come te, all’inizio della mia carriera non conoscevo gli stili dei mobili in tutti i dettagli e spesso restavo senza parole non sapendo se acquistarlo o come restaurarlo…

Ma come sarebbe se potessi riconoscere un mobile antico al primo sguardo?

Probabilmente sai che riconoscere un mobile antico al primo sguardo è un processo che richiede studio, passione e la possibilità di documentarsi confrontando decine e decine di mobili e di solito i libri sull’antiquariato sono pochi e molto costosi. All’interno di questi libri i testi sono noiosi ed illustrano solo i mobili che si trovano nei musei o nelle collezioni private di Principi o Conti…

E come fare a riconoscere i mobili che trovi nelle fiere di antiquariato o sui mercatini? Come fare a datare quelli che hai in casa o quelli dei tuoi clienti? Come puoi imparare?

Immagina come sarebbe se tu avessi un Esperto che per anni ha raccolto e catalogato centinaia e centinaia di mobili dell’800 e fosse disposto a rivelarti tutte le conoscenze ed i suoi segreti…Insegnandoti a riconoscere un mobile antico al primo sguardo sapendo tutto quello che ti serve sapere come per esempio:

A quale stile appartiene il mobile;

In quale epoca è stato costruito;

Quali sono i suoi elementi decorativi;

Se i suoi piedi sono originali oppure no;

Se portava un marmo e adesso non c’è più;

Con quale legno è stato costruito;

Da quale regione d’Italia proviene.

Se è stato costruito nella prima metà dell’800;

Oppure se è un mobile in stile.

Ho una brutta notizia e una buona notizia per te.

La brutta notizia è che avere un esperto che ti insegni è una cosa più unica che raraCosterebbe molto tempo e denaro farsi insegnare tutte queste cose da un Esperto, a condizione che la persona sia disposta a farlo.

La bella notizia è che mi sono fatto in quattro per te e per tutti gli utenti di Artedelrestauro per poter dare a tutti i lettori di questo sito la possibilità di imparare direttamente da un Esperto di fama internazionale che ha collaborato con diverse riviste prestigiose, Andrea Bardelli.

Dopo svariate pressioni, infinite ore di lavoro e tanti sforzi congiunti…Io e Andrea abbiamo il piacere di presentare il frutto di una collaborazione intensa…

“IL MOBILE DELL’800

IN ITALIA:

LO STILE LUIGI FILIPPO

Questo è il primo ed unico libro digitale in Italia che spiega in dettaglio:

La definizione del periodo Luigi Filippo e la sua datazione precisa;

Lo stile Luigi Filippo e le sue caratteristiche peculiari;

Gli elementi caratteristici dei cassettoni, dei tavoli e delle sedute;

Gli approfondimenti sul mobile intarsiato o sul mobile anglofilo;

Le tavole di confronto tra mobili di epoche e stili diversi ma contigui.

Il tutto accompagnato da un vasto e introvabile repertorio fotografico, un vero strumento di lavoro con decine e decine di foto corredate da una scheda di approfondimento redatta con cura, dove puoi finalmente datare in maniera precisa:

Cassettoni e armadi;
Credenze e librerie
Tavoli e scrivanie;
Console e psiche;
Sedie e divani;
Comodini e letti.

Ecco un esempio pratico di una scheda di approfondimento:

Come vedi sono tanti e interessanti contenuti ed è difficile spiegare in una pagina web tutto quello che è presente in questo testo, ti porto quindi le testimonianze di alcune persone che hanno potuto leggere questo libro digitale in anteprima:

“Interessantissimo libro novità per il mondo dell’antiquariato, grazie a un taglio estremamente pratico: Andrea Bardelli fornisce un archivio inedito di arredi italiani rintracciabili sul mercato, accompagnati dalle informazioni necessarie per identificarne provenienza e collocazione temporale. Arredi contigui, per epoca e stile, sono presentati in una carrellata di immagini corredate da nozioni che soltanto dopo anni di esperienza si riescono a raccogliere: le caratteristiche, le differenze, a volte sottili, e persino le apparenti contraddizioni che rivelano il periodo di costruzione e la regione di appartenenza.”
Livia Neri – Giornalista -“L’opera di Bardelli riempie un vuoto nella bibliografia sul mobile italiano dell’Ottocento; abbastanza sorprendente vista la diffusione che il Luigi Filippo ha sul mercato e nelle case, non solo presso i collezionisti d’elite. La differenziazione delle peculiarità regionali è poi una prima assoluta per gli studi su questo stile e da sola, per i veri appassionati, vale l’acquisto”.
Marco Comelli – Libero professionista -“Ho avuto il privilegio di leggere “Lo stile Luigi Filippo” in anteprima e ne sono rimasta entusiasta. So che l’autore, Andrea Bardelli, è un’autorità indiscussa dell’antiquariato in Italia. E da tempo conosco la fama, la competenza e il rigore di Carlo Ferrari, il vero grande maestro di arte del restauro, che di questo ebook è l’editore. Ciononostante sono rimasta ancora una volta sorpresa dall’altissimo valore dei contenuti – tra l’altro ci sono moltissime fotografie e immagini che spiegano il testo nei dettagli – e soprattutto dalla grande quantità di informazioni che Andrea Bardelli fornisce con passione e sincero interesse per la storia dell’antiquariato e la sua divulgazione. Se davvero ti interessano il restauro e l’antiquariato devi leggere “Lo sile Luigi Filippo”
Ilaria Cardani – Coach -“Finalmente qualcosa di specifico sul Luigi Filippo in Italia! E finalmente una base seria su cui distinguere le varianti dello stile nel tempo: ultimamente con Tardo Luigi Flippo si è fatto passare di tutto e di più, un po’ di chiarezza era necessaria. Ma anche chi si avvicina per la prima volta allo stile trova quello di cui ha bisogno: descrizioni semplici, un bel repertorio, un inquadramento storico che non guasta mai. Bello.”
Adelia Francesca Corbani – Collezionista di mobili prima metà ‘800 –

 

Prima di continuare, forse ti stai chiedendo:
“Che cos’è un libro digitale(e-book)?”

Un libro digitale, anche chiamato e-book, è un libro non cartaceo ma appunto digitale che può essere visualizzato e letto direttamente dal tuo PC, telefono cellulare o appositi lettori digitali (come iPad o altri e-book reader)

Hai presente i documenti di Office come un file Word che leggi attraverso il PC? I libri digitali sono come dei file di questo tipo che in aggiunta possono essere letti facilmente su diversi dispositivi e che presentano svariate caratteristiche oltre alla semplice lettura come per esempio l’ingrandimento di testi e l’ingrandimento di immagini.

Dopo che hai acquistato il libro digitale puoi scaricare e leggere immediatamente il libro sul tuo PC!

Ritorniamo ai contenuti di questo libro digitale…
Quali sono gli argomenti trattati in questo libro digitale?

Una introduzione con la presentazione del piano dell’opera;

La definizione del periodo e la corretta datazione;

Qual’è la novità dello stile Luigi Filippo;

La cifra stilistica più significativa di questo stile;

Cosa significano termini come: “stondamento del primo cassetto”;

La differenza tra il piede a vaso, a trottola o a cipolla;

Come sono la fascia, il sostegno e i piedi dei tavoli;

Come sono le gambe anteriori e lo schienale delle console;

Come si distinguono le scrivanie in stile Luigi Filippo;

Come sono le gambe anteriori e posteriori delle sedute;

Quale è la forma prevalente dei divani e come diventa il loro schienale;

Come sono i letti e come cambia la fisionomia della camera da letto.

…e abbiamo deciso di aggiungere un altro importante bonus speciale…

Integreremo tutte le conoscenze e gli argomenti di questo libro con una conferenza (via web) di approfondimento sul mobile dell’800 con domande e risposte da tutti i partecipanti!

So benissimo che molto spesso, dopo aver letto un libro, rimangono alcuni dubbi o domande che si vorrebbero porre per chiarire alcuni aspetti o per risolvere alcuni dubbi, per questo nella conferenza via internet potrai fare tutte le domande che vuoi e ottenere risposta!

Quanto dovrai investire per tutto questo?

Quanto valgono anni e anni di esperienza sul campo, passati a documentare centinaia e centinaia di mobili? E che valore hanno lo studio, il confronto, gli approfondimenti e la redazione di ogni singola scheda fatti da Andrea Bardelli? Non sono riuscito a fare il conto, è semplicemente impossibile. Ma sopratutto quanto vale saper riconoscere un mobile antico al primo sguardo? Sai che spesso sul mercato antiquariale si parla con disinvoltura di “Carlo X”, “Luigi Filippo” o “Impero”. Che valore ha saper riconoscere uno stile e un’epoca dalla forma di un piede, dalla sagoma di un cassetto o da un intarsio? Migliaia di euro. Certo potresti fare da solo come ho fatto io: anni e anni di studio, testi introvabili e molti tentativi destinati a fallire.

Ora questo e-book viene in tuo aiuto e il valore dei suoi contenuti, se confrontato con i libri attualmente in commercio, supera di gran lunga i 250 euro. Ma…ho deciso di condividere con te l’esperienza e il sapere di Andrea Bardelli per la modesta cifra di 47 euro e che l’ebook sarà in offerta speciale, per un certo periodo, a soli 29 euro.

Sì, hai capito bene!
Il libro digitale è in offerta a soli 29 euro con il bonus speciale che comprende la conferenza di approfondimento via web.

OTTIENI ORA LA TUA COPIA
Lo stile Luigi Filippo

ebook Luigi Filippo-artedelrestauro.it

A soli 29€

– libro digitale “Il mobile dell’800 in Italia: lo stile Luigi Filippo”
– conferenza via web di approfondimento con domande e risposte sugli argomenti del libro

Il Maestro,
Carlo Ferrari

P.S.Ti ricordo che questo è l’unico libro digitale in Italia che tratta “Il mobile dell’800 in Italia: lo stle Luigi Filippo”.

P.P.S.Ti ricordo che è l’unico libro digitale corredato da centinaia di foto e schede di aprrofondimento e scritto dall’Esperto Andrea Bardelli.

P.P.P.STi ricordo che dopo aver letto il libro saprai riconoscere a colpo d’occhio i mobili dell’800 sapendo riconoscere tutte le caratteristiche.

.