Terre colorate – 1Kg colore bruno chiaro cod. F80

9.00

Le terre colorate sono pigmenti naturali aventi come principio colorante ossido o idrossido di ferro associato ad argilla: sono presenti in sotto diverse forme nel suolo in giacimenti con stratificazioni di diverso tipo. Essendo una miscela di argille ed ossidi di ferro e manganese sono pigmenti non pericolosi.

Category: SKU: 1ff1de774005 Tag:

Descrizione

Le terre colorate sono pigmenti naturali che hanno nella loro composizione l’ossido o idrossido di ferro associato ad una argilla. Si trovano sotto diverse forme nei giacimenti di diversi suoli in modo stratificato. Sono pigmenti che non comportano pericolo perché sono una miscela di argille ed ossidi di ferro e manganese. Le caratteristiche colorimetriche delle terre vengono esaltate dopo varie fasi di lavorazione sino ad ottenere prodotti d’elevata qualità. Nel restauro vengono usate per colorare lo stucco di gesso o stucchi di cera.

I colori disponibili sono: giallo, rosso, bruno chiaro, bruno scuro.

Breve descrizione tratta dal Prontuario del restauratore su come si usano le terre colorate nel restauro del mobile antico:

Per la coloritura dello stucco di gesso: Non possiamo usare lo stucco bianco, preparato con il solo gesso di Bologna, ma dobbiamo colorarlo fino ad ottenere una nuance che si avvicini il più possibile al colore del mobile che stiamo restaurando.

Per ottenere il colore giusto per il nostro mobile basta usare solo tre colori di terre: giallo, rosso e un bruno chiaro. Se fosse necessario si può anche usare la terra color  bruno scuro o anche la terra nera. Questi due nella preparazione di stucchi scuri. Per prima si mescolano il rosso e il giallo e poi un pò alla volta il colore bruno.

Un’altro utilizzo molto importante delle terre nel restauro del mobile antico è nella preparazione dello stucco di cera preparato a base di  cera d’api o cera vergine e  cera carnauba

Informazioni aggiuntive

Peso 1.00 kg