Stucco Bicomponente Mixer- colore noce nazionale cod. H57

15.00

Lo stucco bicomponente è un mastice stucco per legno bicomponente poliestere. Il prodotto, una volta catalizzato, è completamente inerte e non rilascia nessun tipo di solvente. Utile per il restauro, la stuccatura di grosse lacune e la ricostruzione di parti di legno ammalorate o mancanti. Colore noce scuro.

Descrizione prodotto

Lo stucco bicomponente è un mastice-stucco per legno bicomponente poliestere. Il prodotto, una volta catalizzato, è completamente inerte e non rilascia nessun tipo di solvente. Ogni confezione è dotata di catalizzatore.
Disponibile colore noce nazionale.

A cosa serve lo stucco bicomponente?:

  • Utile per il restauro di mobili o di cornici
  • La stuccatura di grosse lacune e la ricostruzione di parti di legno ammalorate o mancanti.
  • Lo stucco bicomponente si può colorare con le terre fino al raggiungimento della tinta desiderata.
  • Dopo l’indurimento è possibile carteggiare la superficie o scolpirla come fosse legno

Altri tipi di stucchi usati nel restauro:

Lo stucco di gesso: preparato con il gesso di Bologna, le terre colorate e l’acqua. Serve per la preparazione del fondo prima della lucidatura a tampone con gommalacca.

Lo stucco pronto: può sostituire lo stucco di gesso di Bologna nei casi che dobbiamo stuccare grandi aree e non abbiamo tempo di prepararlo con il gesso di Bologna. E’ disponibili in vari colori ma devono essere corretti con le terre colorate per avvicinarci il più possibile al legno del nostro mobile.

Lo stucco di legno: usato per chiudere spaccature o fori in schiene e fondi dei mobili e anche per integrare parti mancanti.

Lo stucco di cera: per chiudere piccoli fori dopo la lucidatura a gommalacca o durante il restauro in patina di mobili antichi

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Stucco Bicomponente Mixer- colore noce nazionale cod. H57”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment