Viaggio-in-bottega

Ti sei fermato anche tu davanti ad un mobile, un vetro, un arazzo o una ceramica senza capire come è stato fatto? Quale artigiano ha realizzato questa opera d’arte? Da quale bottega è uscita una simile meraviglia? Quali mani hanno ricamato, forgiato, cesellato, intarsiato? Come si fa a “leggere” una opera d’arte?

Per rispondere a queste domande partiamo dalla bottega artigiana. Il luogo magico dove i saperi di generazioni di artigiani trovano forma in un’opera d’arte nata per soddisfare una committenza importante oppure semplicemente per abbellire una casa.

Dalla bottega al museo è una nuova iniziativa di Arte del restauro per accompagnarti nei segreti di una bottega artigiana e per visitare poi un museo dove le opere d’arte sono raccolte e conservate. Il maestro ti fornirà gli strumenti per “leggere”  le opere d’arte.

Domenica 24 settembre primo viaggio in bottega! I mobili intarsiati e il Maggiolini

In bottega parleremo del mobile intarsiato e capiremo come è stato disegnato, costruito, intarsiato e lucidato. Parleremo anche dell’intarsiatore più famoso della Lombardia: il Maggiolini. Poi andremo al castello Sforzesco per una visita guidata insieme al maestro. Vedremo le opere del Maggiolini e la collezione di mobili antichi. Capiremo finalmente come sono stati costruiti i mobili e perchè hanno quella forma e quel disegno.

Ecco il programma in dettaglio:

 

20-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itCi troviamo alle 11,00 nel laboratorio di Arte del restauro qui fotografato durante un corso dal vivo.

19-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itSaremo immersi nel profumo delle resine, nei colori delle terre naturali, tra il fascino di antichi utensili.

3-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itImpareremo subito a riconoscere lo stile dei mobili. In questa foto ci sono quattro Luigi: XIV, XV, XVI e Filippo 🙂

12-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itI mobili che vedremo/toccheremo/gireremo provengono dalla collezione segreta di un grande antiquario lombardo.

5-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itVedremo da vicino un mobile intarsiato veramente speciale….

6-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.it…si tratta infatti di un raro mobile del 700 firmato e datato.

23-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itScopriremo quali materiali si usavano per intarsiare….

22-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.it…e come riconoscere un lastrone da un piallaccio, una radica da una piuma.

PENTAX ImageVedremo quali resine si usavano per lucidare i mobili intarsiati e come si preparavano.

4-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itPoi, dopo un pranzo leggero, andremo al Castello Sforzesco….

10-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.it…e con una guida professionista e il maestro visiteremo la collezione dei mobili antichi.

9-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.itCi soffermeremo in particolare sui mobili del Maggiolini…

2-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.it…e capiremo perchè questo cassettone ha le forme mosse e l’immagine di cinesini….

1-viaggio in bottega e museo-artedelrestauro.it…e perchè poi in questo mobile le forme diventano più lineari e le immagini rappresentano figure tratte dalla classicità.

Sarà una vero viaggio in bottega per capire cosa sono i mobili intarsiati e come si facevano. Il viaggio continuerà al museo per vedere queste vere opere d’arte che il mondo ci invidia.

Ricapitolando:

Ci troviamo in bottega in Via Marco Aurelio, 48 a Milano alle ore 11,00. Facciamo un corso sul mobile intarsiato. Tocchiamo e vediamo da vicino mobili intarsiati del 700 provenienti dalla collezione segreta di un antiquario. Scopriamo come si fa un intarsio e quali materiali si usano. Facciamo insieme un pranzo leggero poi andiamo al Castello Sforzesco per una visita guidata con il maestro alla Collezione di mobili antichi. La visita si conclude indicativamente alle ore 16.

Quanto costa questa bellissima giornata?

Il costo della giornata è in promozione a 96 euro (poi costerà 120 euro) e comprende la mattinata in laboratorio, il corso sui mobili intarsiati, la visita guidata alla Collezione del Castello Sforzesco, il biglietto di ingresso alla Collezione e i biglietti della Metropolitana. NON è compreso il pranzo che faremo tutti insieme in un ristorante/pizzeria. Il corso partirà solo al raggiungimento del numero minimo di iscritti. I posti sono limitati.

Come devo fare per iscrivermi?

Compila subito il form sottostante e riceverai un SMS e una mail con tutte le info relative a iscrizioni e pagamenti.

Ci vediamo in bottega!

Richiedi un contatto!

Per informazioni o per aderire al corso, completa i campi con i tuoi dati e verrai ricontattato al più presto !

Attenzione, inserisci correttamente mail e numero di cellulare, ti manderemo a breve un SMS!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo numero di telefono (richiesto)

ATTENZIONE, ti arriverà a breve un SMS!

Il tuo messaggio

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

9 Comments

  1. Ciao Maestro! Si, direi di essere soddisfatto di tutto quello che è stato fatto, ci tenevo a fare questo corso perché, a differenza degli altri che sono mirati sul restauro, qui c’è stato molto spazio dedicato all’analisi dei mobili e quindi la possibilità di vedere diversi dettagli particolari.
    L’unica cosa, come sospettavo quando mi sono iscritto, è che per fare tutto il programma ci voleva più tempo rispetto a quello indicato.
    Grazie, alla prossima!
    Andrea Pagani

    • Ciao Andrea, hai ragione. Gli argomenti toccano molti ambiti della storia del mobile e una giornata non può essere esautiva dgli argomenti trattati. Seguiranno altre giornate di approfondimento.

  2. Gentile Maestro sono molto contenta dell’esperienza, anche se non sono un’addetta ai lavori ho seguito con molto interesse la tua lezione mattutina e credo di aver imparato molto più di quanto avrei fatto leggendo qualche libro. Apprezzo il metodo che forse , per chi è sul campo, è molto valido ed efficace. Spero di ripetere l’esperienza, un abbraccio e a presto
    Anna Losurdo

  3. Ciao Carlo perfetto come sempre un aiuto sul campo per dare senso e sostanza alle mille cose dette che potrebbero sfuggire ! I miei ! Non mi dispiacerebbe pensare al master di restauro…

  4. Non è la prima volta che frequento i corsi organizzati da Arte del restauro. Ma posso assicurare che l’iniziativa “Il viaggio in Bottega” è l’unica del genere – quando puoi non solo vedere dal vivo i mobili antichi, ma toccarli, confrontarti con le altre persone appassionate come te, togliere ogni tuo dubbio facendo le domande al Maestro. Ho passato una bella domenica e mi sono arricchita di tante conoscenze relative al restauro, ma anche alla storia e all’arte. Ringrazio di cuore il Maestro Carlo per questa opportunità e per la sua grande capacità di trasmetterci passione e conoscenza, ringrazio anche tutti coloro che hanno partecipato all’iniziativa per la piacevole compagnia!
    Karina Spivak

  5. Il viaggio in Bottega mi è piaciuto molto, sono sinceramente e pienamente soddisfatto. Mi ha colpito molto la quantità di informazioni e il modo semplice con cui il Maestro spiega, mostrando i concetti con esempi e dimostrazioni pratiche. Anche il coinvolgimento e l’ambiente mi sono piaciuti. Seguirò altri corsi perché sono sicuro di poter apprendere moltissime cose e avere la possibilità di imparare i segreti del mestiere da un vero professionista per me è impagabile. Grazie.
    Maurizio Pigino

  6. Giornata molto interessante e istruttiva, mi è piaciuta la parte teorica in laboratorio e la vista che ha permesso di vedere dal vivo quanto appreso. Molto piacevole anche il gruppo.
    Da ripetere!
    Elena Barusco

  7. La giornata di ieri è stata molto interessante, sia per i mobili che abbiamo potuto vedere in laboratorio, sia per la visita al Castello. Un workshop coinvolgente, interessante e dinamico, senza nessuno spazio per la noia. Grazie ancora per l’opportunità.
    Buona settimana
    Manuela Pozza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment