materiale necessario per la sverniciatura dei mobili antichi-artedelerestauro.it

La sverniciatura di un mobile

La sverniciatura di un mobile antico è un’operazione molto delicata, da eseguirsi solo dopo un’attenta valutazione sulla possibilità di recupero della patina originale. Se questo non è possibile, utilizza uno sverniciatore in gel per rimuovere le vecchie vernici.  Lo sverniciatore infatti rimuove senza danneggiare il legno e la sua naturale ossidazione.Gli sverniciatori sono prodotti chimici…

lavorare a regola d'arte-artedelrestauro.it

A regola d’arte

Consegnati gli ultimi mobili prima delle feste, sistemato il laboratorio, che chiuderà per alcuni giorni, sono qui davanti al pc per augurare buone feste a tutti. Il pensiero corre all’Abruzzo e a tutti i nostri amici e fratelli che in questi giorni stanno soffrendo. Per la forza della natura e la negligenza degli uomini che…

Il restauro della sedia-gattelli-artedelrestauro.it

Il restauro della sedia: perché mettiamo i rinforzi interni

In questi giorni alcuni miei allievi dell’Accademia del restauro sono impegnati nel restauro di alcune sedie. Il restauro della sedia è, se ben eseguito, il più impegnativo in assoluto. E’ il restauro che più amo, che mi dà vere soddisfazioni. Restaurare correttamente una sedia significa spesso togliere la vecchia imbottitura. Poi aprirla completamente, ricostruire i…

Canterano mobile del 700-artedelrestauro.it

Il canterano: un cassettone del ‘700

Massimiliano, un mio studente-apprendista dell’Accademia del Restauro mi chiede: “qual’è la differenza tra canterano, comò e cassettone?” Il vocabolario tratta queste parole come sinonimi, ma i restauratori e gli antiquari usano questi termini con significati ben diversi. Il comò, derivazione dalla parola francese commode, è il termine usato per definire il cassettone di un certo…